LA SCELTA DI UNIRE LE NOSTRE IDEE

Marzo 2012 nasce il Movimento Cantiere Italia. Il perché di questa scelta: la disaffezione rispetto al modo tradizionale di fare politica, dove prevale la gestione del potere fine a sé stessa e non la concreta soluzione dei problemi. 

Per questa ragione abbiamo deciso di incominciare questo percorso con persone che non avessero mai fatto, in modo prevalente, politica in partiti tradizionali, che venissero dal mondo delle professioni e dal mondo giovanile fortemente interessati ad un nuovo percorso di formazione politica.

La nostra missione: formare una nuova classe dirigente per il Paese.

LA NOSTRA STORIA

Nell’anno 2013 abbiamo deciso di partecipare alle elezioni amministrative di Roma Capitale, dando molto spazio ai giovani e tenendo fede ai valori e ai principi posti alla base del nostro Movimento.

Nel 2015 abbiamo preso parte alle elezioni Regionali in Campania.

In questo triennio abbiamo visto aumentare le adesioni al nostro progetto politico in diverse regioni italiane creando i presupposti per far crescere la nostra idea d’Italia anche grazie all’attento ascolto di tutte le proposte provenienti dai territori.

I NOSTRI PERCHE’

12376134_1209661665713892_2914434315637737136_n

Perché il nome: “Movimento Cantiere Italia”:

1. Movimento: perché siamo convinti che fare politica vuol dire coinvolgere ed interagire con i cittadini e quindi che la politica debba riprendersi gli spazi sociali (piazze, bar, piccoli luoghi d’incontro) dove lo stretto rapporto con le reali difficoltà degli individui porti il politico, con consapevolezza e realismo, ad affrontare e cercare di risolvere i problemi che la gente quotidianamente propone.  Il Movimento non è interessato ad una sterile politica di palazzo.

2. Cantiere:  perché il cantiere è il luogo per eccellenza dove si costruisce, o si ricostruisce, qualcosa che è fatiscente, pericolante; nel nostro caso abbiamo la presunzione di voler “ricostruire la politica”, attraverso un nuovo modo di fare politica, rendendo la politica reale, tangibile. Traducendo le richieste ed i desideri di tanti in opportunità per tutti.

3. Italia: perché desideriamo la costituzione di una Nuova Comunità Nazionale formata da uomini e donne che possano condividere i valori e le tradizioni del Nostro Paese e sentirsi parte della Sua stessa storia.

Essere profonde radici di un unico grande albero dell’Identità Nazionale.

LA NOSTRA IDEA DI POLITICA

Noi del “Movimento Cantiere Italia” abbiamo condiviso, e per questa ragione sottoscriviamo, alcuni principi e valori che la politica, almeno quella in cui noi crediamo, dovrebbe esprimere nelle scelte quotidiane.

PER LA PERSONA

Una politica per la centralità dell’individuo affinché ciascuno abbia la possibilità di realizzare sé stesso, di aspirare alla sicurezza ed alla serenità di vita anche economica e consapevole delle proprie possibilità di costruirsi, con le proprie mani, il proprio futuro.

Una politica per la libertà, in tutte le sue forme, molteplici e vitali: libertà di pensiero e di opinione, libertà di espressione, libertà di culto, libertà di associazione.

Una politica per la solidarietà economica e sociale.

Per realizzare queste idee di politica, con al centro l’individuo, ci impegniamo a garantire ad ogni uomo e ogni donna spazi di partecipazione all’organizzazione politica, economica e sociale del Paese così come dettato dall’art. 3 della Costituzione Italiana.

PER LA FAMIGLIA

Una politica per la famiglia come nucleo fondante della nostra società e come fonte primaria dell’educazione dei nostri figli sin dai primi anni di vita; per questo ci impegneremo affinché la famiglia sia sostenuta, aiutata e difesa dallo Stato e dalle istituzioni tutte.

PER IL LAVORO

Una politica per il lavoro, per permettere alle persone e alle rispettive famiglie di vivere dignitosamente. Crediamo che tutti gli uomini e le donne debbano confidare nella possibilità che la propria domanda di lavoro incontri un’offerta di lavoro e che tutti possano misurarsi sul terreno della meritocrazia, affermarsi per il proprio valore e non per la forza di oscuri recessi clientelari.

PER L’IMPRESA

Una politica per la libertà d’impresa e di mercato regolati da norme certe, chiare e uguali per tutti.

La politica per l’impresa a cui è demandato il grande valore sociale della creazione opportunità di lavoro, di benessere e di prosperità; crediamo, quindi, nell’etica d’impresa come elemento fondamentale di un’economia moderna.

PER L’ISTRUZIONE

Una politica che investa nella scuola e nell’università, nella formazione e nella ricerca, volano indispensabile per la crescita e lo sviluppo del Paese. La scuola oltre che “buona” deve essere anche capace di dare un forte senso civico ai futuri cittadini.

PER LA GIUSTIZIA

Una politica che persegui una giustizia fondata sulla certezza della pena, contro la corruzione e la malavita, che promuova etica pubblica, senso civico e legalità.

PER L’AMBIENTE

La politica per un ambiente sano e rispettoso della natura, che difenda e valorizzi le bellezze naturali e il patrimonio artistico, culturale e storico del Nostro Paese.

PER IL SISTEMA FISCALE

Una politica per un sistema fiscale ispirato alla progressività e alla capacità contributiva così come previsto dalla Costituzione, in grado di redistribuire servizi e ricchezza ai cittadini.

Un sistema fiscale che non sia talmente gravoso da rendere le aziende meno competitive rispetto alle concorrenti degli altri stati e da ridurre la capacità di spesa delle famiglie.

Un sistema fiscale meno gravoso ma più punitivo che sia ispirato a criteri di giustizia, equità e trasparenza, per far sì che chi vìola una norma tributaria non abbia esoneri o sconti di alcuna specie.

PER LA RELIGIONE

Una politica per la conservazione delle nostre radici cristiane, nei valori irrinunciabili della solidarietà, della giustizia e della tolleranza verso tutti gli uomini.

Una politica che riconosca una pari dignità tra tutte le confessioni religiose ma nell’imprescindibile principio di rispetto e di dignità reciproca sia sul territorio nazionale sia in ogni parte del mondo.

PER L’IMMIGRAZIONE

Una politica che accolga le persone immigrate offrendo loro una vita dignitosa, data dal lavoro, dall’istruzione, dalla conoscenza e dal rispetto delle regole.

Non si può permettere che le persone arrivino indiscriminatamente nel nostro Paese, senza regolamentazioni di alcun tipo, per poi ritrovarsi di fatto a vivere in condizioni igienico-sanitarie, economiche e morali inaccettabili.

MODALITA’ DI AZIONE E RISULTATI

12321535_1209661569047235_5085150991534169276_n

Il nostro modo di fare politica ci ha premiato.

Il consenso ed il supporto ricevuto ci ha ancora di più responsabilizzati, e ci ha convinti a replicare su tutto il territorio Nazionale la Nostra visione della politica, con le stesse modalità di approccio e di soluzione dei problemi reali.

Molte Regioni d’ Italia vedono la presenza di coordinatori e di dirigenti del Movimento scelti sulla base dei criteri di onestà, meritocrazia, competenza ed attenzione alle necessità del territorio e della sua gente.

Il Nostro impegno ed il Nostro attivismo sono il principale richiamo per numerosi cittadini che scelgono di aderire al Nostro progetto politico.

Il Movimento deve essere inteso, da tutti i cittadini che credono in noi e a cui chiediamo di impegnarsi a sostenere i nostri candidati nelle varie competizioni elettorali, come garanzia di impegno e dedizione, nell’interesse collettivo, alla realizzazione di un Paese più equo, più giusto, più attento ai suoi cittadini.

Siamo consapevoli che solo tenendo fede a questo solenne impegno, potremo chiedere e ottenere il consenso di un numero sempre maggiore di cittadini al fine di riformare il nostro Paese, renderlo più moderno ed evitare alle presenti e future generazioni la disillusione e la disaffezione per la “Res Pubblica”.

Fedeli ai Nostri principi ed alla Nostra visione della politica non proporremo, come tanti, soluzioni demagogiche e populiste tese solo ad acquisire consensi elettorali.

Non vogliamo creare contrapposizioni tra le categorie sociali ma ci dedicheremo a vivacizzare il confronto su proposte e possibili soluzioni ai problemi reali.

Noi vogliamo essere concreti, avanzare proposte realizzabili, lungimiranti e dare tutto il Nostro supporto, con competenze e realismo, agli Organi dello Stato  per il raggiumgimento del bene comune.

Per questo scopo sono state costituite le Consulte tematiche, composte da persone portatrici di vari conoscenze e saperi in modo da poter affrontare i problemi con un’ottica multidisciplinare.

Per raggiungere gli obbiettivi elencati ed avere l’ambizione di partecipare al cambiamento del nostro Paese, chiediamo a tutti voi un contributo in termini di esperienza, professionalità e un impegno fattivo nelle sedi preposte del Movimento. Vi chiediamo di creare spazi di confronto con i vostri conoscenti, amici e colleghi per diffondere la conoscenza dei nostri valori, per far conoscere i risultati del nostro impegno e del nostro lavoro.

12391411_1209661632380562_4690697711620070406_n

LE PROSPETTIVE DEL NOSTRO MOVIMENTO

Elezioni Amministrative della prossima primavera

Per le prossime amministrative, stiamo costruendo con diverse realtà politiche ed associative locali e nazionali, con le quali condividiamo gli stessi valori e principi, una comune piattaforma programmatica che valorizzi le legittime aspirazioni ed idee di ciascuno e ci permetta di unire le forze per poter essere, agli occhi degli elettori, non solo testimoni ma protagonisti.

Per le prossime amministrative siamo orientati a presentare, dov’è possibile, nostre liste autonome, e a ricercare l’apparentamento con quei candidati sindaco il cui programma rispecchierà i nostri valori e le nostre proposte politiche.

Aiutiamo l’Italia a rialzarsi! Impegniamoci tutti insieme a costruire un futuro per il nostro Paese. Il Cantiere è aperto. I lavori sono in corso.

Gerardo Valentini Presidente del Movimento Cantiere Italia

Roma, 12 dicembre 2015 Conferenza Programmatica di #mci