Il segnale “politico” per i partiti si era appalesato con chiarezza al primo turno delle amministrative, ma dopo i ballottaggi rimbomba con ancora maggiore forza.

Il risultato del voto amministrativo di Roma, Torino e Napoli, è stato un voto intriso di incognite e disagio sociale, con la protesta nella urne i cittadini hanno chiesto un forte cambiamento alla politica tutta, ma soprattutto ai partiti tradizionali.

Destra, Sinistra, non è più una questione di appartenenza ideologica, oggi molti Italiani lottano per portare a casa un tozzo di pane, cercare un lavoro, risolvere i problemi quotidiani, non si accontentano più delle continue promesse di cambiamento del Presidente Renzi iniziate nel 2014, che sono rimasti solo annunci.

I “grillini” usano la stessa demagogia, gli stessi slogan, le stesse promesse del Presidente Renzi e noi potremmo restare vittime della stessa arroganza politica.

Noi continueremo a fare politica nei territori, coinvolgendo i cittadini, siamo convinti che solo insieme si potranno risolvere i piccoli e i grandi problemi delle nostre città.

Gerardo Valentini