REFERENDUM-3-compressor

Con il referendum costituzionale che si dovrà tenere entro dicembre 2016 si va a votare a favore o contro alla riforma Boschi-Renzi. Per questa ragione Ti chiediamo di Mobilitarti insieme a Noi per un NO consapevole. La sfida è di far conoscere e confrontare, preferibilmente sui social network, il maggior numero possibile di cittadini, garantendo a tutti la possibilità di potersi esprimere sui contenuti della riforma. Pubblicheremo con cadenza periodica i quesiti da dibattere insieme. Di seguito alcune delle ragioni per votare NO!

Con la nuova legge elettorale “Italicum” una minoranza, grazie ad un abnorme premio di maggioranza al ballottaggio, avrà alla Camera dei deputati 340 seggi su 630.

Con la riforma del Senato, il Presidente del consiglio avrà il dominio incontrastato sui deputati in pratica da lui stesso nominati. Gli organi di garanzia “Presidente della Repubblica, Corte Costituzionale, Csm” ne usciranno ridimensionati. Se questa revisione costituzionale sarà definitivamente approvata la Repubblica democratica ne risulterà stravolta in profondità. Si tratta di impedire ad una maggioranza, che non ha ricevuto alcun mandato al riguardo, di modificare la Costituzione.

Con una latitante comunicazione pubblica e con la Rai sempre più nelle mani del governo, chiediamo a tutte le persone di esprimersi in un vasto dibattito pubblico, anzitutto per informare e poi per invitare i cittadini a partecipare in tutte le forme possibili, e per bocciare con il voto nel referendum queste pessime leggi. Sentiamo irrinunciabile il compito di costruire e diffondere conoscenza per giungere al voto con una piena consapevolezza popolare.

Facciamo appello a tutte le persone affinché diano il loro contributo a questo essenziale dovere civico.

Per Contribuire a far Conoscere Anche nel Tuo Territorio le Ragioni per il NO, compila il seguente form:

Informativa ai sensi del D.Lgs. 196/2003
Informiamo che i dati saranno acquisiti da parte del Movimento, attraverso mezzi elettronici. Questi dati verranno utilizzati esclusivamente per inviare informazioni relative alle iniziative promosse dal Movimento stesso. I dati non saranno in nessun caso ceduti a terzi.

Il Presidente
Gerardo Valentini